domenica 26 agosto 2007

La caccia al burino

Avete presente Revolution, quel film con Al Pacino che è costretto a fare la volpe in una caccia organizzata da annoiati e incipriati nobili inglesi in trasferta nel nuovo mondo? Ecco, un gruppo di giovani-futuraclassedirigente ha organizzato un bel remake e lo ha postato, come i tempi moderni esigono, su youtube.



La differenza è una e bella grossa. A fare la volpe non ci sta Al Pacino, ma i "chavs". I chavs sono giovani, bianchi, poveri, ma, soprattutto, burini. Hanno il cappello da baseball in testa, le nike ai piedi, rigorosamente in tuta e con qualche pendaglio al collo à la 50cents. Le ragazze invece, biondine e palliduccie, emulano J.Lo, strillano per le strade e spingono passeggini fumando sigarette. Sono il bersaglio di una nazione. I comici trascurano i politici per dedicarsi ai chavs; e qualche primo ministro, riconoscente, dà una mano.

Quello che la ferrea legge del politicamente corretto proibisce nei riguardi delle minoranze etniche e religiose è concesso, anzi è proprio uno sport nazionale, verso l'ultima delle classi sociali. Il titolo del video è, quindi, azzeccatissimo: class wars, guerre di classe. Perchè non ci si limita allo sfottò (tanto più odioso perchè è lo sfottò del potente), si usa la repressione per chi "si comporta in modo antisociale", si produce emarginazione economica tagliando sui servizi sociali. Tanto quegli altri, i chavs, non si rendono conto di essere lo zimbello di una nazione, si gloriano del loro accento da gangster e non passa loro nemmeno per l'anticamera del cervello di essere delle vittime.

E non inganni il tono severo e moralista del giornalista della bbc. Un tocco di ipocrisia non guasta.

7 commenti:

Ja ha detto...

il video di blair con la tate e' notevole.

luca ha detto...

eh già. a me piacciono pure quelli di little britain.

cheremone ha detto...

OT: il cannocchiale

Non so se è la stessa cosa, ma anch'io avevo problemi a postare, poi ho scoperto che basta mettere il post in html (< >) e, voilà, il post viene pubblicato.

luca ha detto...

grazie cheremone, ma proprio non riuscivo ad aprire la pagina di editing, nè dal mio pc nè da quello del lavoro.

Tagil ha detto...

Non capisco come ragazze biondine e palliducce possano emulare J.Lo.

Ja ha detto...

@ tagil:

E' questione di culo.

luca ha detto...

@tagil: il risultato infatti genera l'ilarità generale. cmq. un'altra icona chav è kate moss. il tutto coltivato dai giornali gratis che ti distribuiscono nella metro.

qui vicky pollard:
http://www.littlerbritain.com/images/gallery/vicky_pollard_04.jpg